DOTE

La sposa tradizionalmente portava con sé una "dote", cioè' un insieme di beni che la famiglia di una sposa conferisce allo sposo con il matrimonio. Era tradizione che le famiglie lavorassero per anni per costituire la dote di una ragazza, ad esempio ricamando lenzuola e biancheria che sarebbero andate nella casa degli sposi


BOUQUET

Alla fine della cerimonia, la sposa lancia il suo bouquet di fiori verso un gruppo di donne nubili, che competono per afferrarlo; secondo la tradizione la donna che prende il bouquet avrà la fortuna di essere la prossima a sposarsi



LA SPOSA CHE VARCA LA SOGLIA IN BRACCIO ALLO SPOSO

Una tradizione molto comune è quella dell'uomo che porta in braccio la sposa oltre la soglia della loro casa al loro primo ingresso. Investigando l'origine di questa tradizione attorno al 100 d.C, Plutarco formulò tre diverse ipotesi. Nella prima sosteneva che l'atto di prendere in braccio la sposa era una messa in scena simbolica del Ratto delle Sabine. In un'altra riteneva simboleggiasse la riluttanza della sposa a perdere i suoi vestiti, che avrebbe fatto solo sotto divieto. Nell'ultima suggeriva la fedeltà coniugale - essendo stata portata in casa da suo marito - l'avrebbe lasciata solo nello stesso modo. Questo certamente era inquadrato nel contesto di una cultura patriarcale, nella quale si supponeva che una donna avrebbe potuto lasciare la sua casa solamente quando fosse stata così vecchia che le persone si sarebbero chieste non di chi fosse moglie, ma di chi fosse madre. È anche stato ipotizzato che questa tradizione avesse origine da una credenza romana che fosse meglio per una moglie non inciampare entrando nella nuova casa.



PIOGGIA

In Italia si dice "Sposa bagnata, sposa fortunata", mentre in Nord Europa e negli Stati Uniti, la pioggia durante la celebrazione di un matrimonio porta sfortuna.



QUALCOSA DI NUOVO, QUALCOSA DI VECCHIO...

Secondo alcune tradizioni, per avere fortuna la sposa il giorno delle nozze deve indossare qualcosa di nuovo, qualcosa di vecchio, qualcosa di prestato, qualcosa di azzurro.



SCAMBIO DELLE FEDI

Nei paesi di cultura cristiana, gli sposi si scambiano la fede (o vera), che è un anello che viene indossato generalmente sulla mano sinistra al dito anulare.

Autore: Staff Galvan Sposa

Può interessarti anche:

La mascherina in pizzo colorato per l'estate
La classica mascherina GALVAN, si veste di pizzi colorati per l'estate, mantenendo tutte le caratteristiche di qualità, lavabile traspirante antibatterica, ha ...
Mascherine GALVAN per il golf
Nel momento della riapertura alla pratica degli sport individuali all'aperto come il golf, predisposta con ordinanza dalla Regione Lombardia, l'azienda Galvan ...
MASCHERINE GALVAN
Se c’è una dote che agli Italiani non manca, è certamente la fantasia, che ci viene umanamente riconosciuta. Ma, in occasione dell’emergenza ...
LA MASCHERINA PERSONALIZZATA PER LE SPOSE  GALVAN
La conversione di un reparto, oggi dedicato alla produzione di mascherine, non ci ha fatto mai dimenticare la nostra passione, la mission per cui era nata l'Azienda: ...